Categorie Libri per bambini

Se potessi esprimere un desiderio…

Pubblicato il
Se potessi esprimere un desiderio…

Non insegnate ai bambini ha partecipato alla 13° edizione del Festival Tuttestorie a Cagliari lo scorso Ottobre. Il tema era “Voglio l’erba delle stelle”, racconti, visioni e libri dei desideri. Siamo rimaste affascinate e stupite dall’ambiente narrativo “Se potessi esprimere un desiderio” che ha trasformato la sala Puà dell’Exma (location che ha ospitato il Festival) in un viaggio di sogni, stelle e bellezza ispirato dalle illustrazioni dell’omonimo libro di Jimmy Liao.

Non è la prima volta che sentiamo parlare di questo straordinario maestro dell’illustrazione moderna taiwanese. Quando Non insegnate ai bambini era solo un’idea nella nostra testa, abbiamo avuto l’onore e il piacere di assistere alla presentazione del suo libro “L’arcobaleno del tempo” edito da Terre di Mezzo. In quell’occasione abbiamo conosciuto anche Silvia Torchio, traduttrice di tutti i suoi libri. Grazie a lei possiamo amare e apprezzare l’arte e la bellezza di Jimmy Liao.

Vi sveliamo solo una piccola parte perché questo è un libro che va letto, riletto e tenuto sempre vicino ❤️…

In riva al mare alcuni bambini scoprono una teiera che assomiglia alla lampada di Aladino. Tutti provano a strofinarla tre volte e aspettano che esca un fumo denso e che compaia il genio, pronto ad esprimere tutti i loro desideri.

Ma in realtà nulla accade. E alcuni bambini iniziano a deriderla, altri ad arrabbiarsi, altri ancora la prendono a calci con violenza e la scaraventano lontano.

Poi arriva l’incontro di un altro bambino con la teiera. Egli la osserva e la prende tra le mani con dolcezza come se fosse un cucciolo, quasi temesse di farle del male. Le canta una canzone, la porta a passeggiare sulla spiaggia. Dopo un pomeriggio trascorso insieme, il bimbo lascia la teiera sulla spiaggia, saluta, ringrazia e si dirige verso casa. Ma la teiera lo segue: è la prima volta che qualcuno la vede e la accetta per ciò che è veramente. Il bambino teme che la mamma non gli permetta di portare in casa un oggetto trovato per strada. Allora ha un’illuminazione e decide che dirà che la teiera è una lampada magica. Sua madre non rinuncerà a una lampada che può esaudire tutti i suoi desideri!

Quali insegnamenti possiamo trarre da questo piccolo racconto?

Le aspettative e i condizionamenti agiscono sulla psiche del bambino che ha desideri rispetto a qualche cosa o a qualcuno e non riesce a sopportare la mancata realizzazione degli stessi.

Solo l’ultimo bambino, il protagonista di tutto il racconto, riesce ad apprezzare ciò che ha trovato sulla spiaggia. Riconosce il valore di una semplice teiera e non pretende null’altro che la sua compagnia.

Ed è proprio quando c’è un’accettazione incondizionata e non si hanno aspettative che la vita ti offre i doni migliori! ❤️

Questo albo è tutto da scoprire… non solo i testi, le illustrazioni, ma anche i ringraziamenti a Jimmy Liao del poeta e scrittore Bruno Tognolini alla fine del libro che arrivano dritti al cuore!

Testo e illustrazioni: Jimmy Liao
Traduzione: Silvia Torchio
Consulenza critica: Luca Ganzerla
Editore: Edizioni Gruppo Abele

Potete acquistare “Se potessi esprimere un desiderio…” su Edizioni Gruppo Abele.

Rispondi