Categorie I consigli delle Educatrici

Inserimento al nido: alcuni consigli

Pubblicato il
Inserimento al nido: alcuni consigli

Care mamme, cari papà, il momento si avvicina, siete pronti all’inserimento del vostro piccolo al nido?

Sicuramente in questo periodo avrete già scelto, conosciuto e visitato la struttura dove manderete il vostro bimbo a settembre. Durante l’open day le educatrici vi hanno illustrato la giornata tipo, fatto conoscere gli spazi in cui i bambini mangiano, giocano, svolgono le loro attività e fanno la nanna.

Avrete già partecipato alla prima riunione di sezione che si tiene quasi sempre nel mese di giugno. Questo incontro è fondamentale perché rappresenta la prima tappa del processo di conoscenza reciproca. Da un lato permette alle educatrici di far conoscere la struttura e di fornire chiarimenti in merito all’inserimento, e dall’altro consente ai genitori di esprimere i propri dubbi e le proprie perplessità circa il momento del distacco.

Ora è tempo di vacanza 😊🌊⛰

Cercate di divertirvi insieme ai vostri bimbi e vivere questi momenti in modo sereno, senza apportare troppi cambiamenti alla vostra routine quotidiana. Iniziate pure a parlare del cambiamento che li aspetterà a settembre. Anche se piccoli, posso assicurarvi, che capiscono perfettamente; parlare con loro è molto importante! A questo proposito posso consigliarvi due libri che io stessa leggo ai miei bimbi al nido.

“A più tardi!”, di Jeanne Ashbé, Babalibri
“I tre piccoli gufi”, di Martin Waddell, Patrick Benson, Mondadori

A settembre, in genere la settimana prima dell’inserimento, farete il primo colloquio con le educatrici. Questo è un momento individuale in cui parlerete di tutti gli aspetti e della routine quotidiana del vostro bambino; potrete fare tutte le domande che vorrete ed esprimere qualsiasi perplessità sull’inserimento che avverrà da lì a pochi giorni.

Mi permetto di darvi alcuni consigli per vivere al meglio questo delicato momento:

siate sereni e sorridete sempre davanti al vostro bambino mentre lo salutate!

Quando uscirete dalla sezione ci saranno le commesse pronte ad accogliervi e lì potrete lasciarvi andare anche a qualche lacrimuccia 😢💪🏼

Mamme e papà, le persone che si occuperanno del vostro bambino non si sostituiranno a voi ma saranno delle figure di riferimento importanti che condivideranno la cura, l’educazione e l’amore per vostri bimbi.
Solo in questo modo si potrà instaurare un rapporto collaborativo che eviterà l’insorgere di competizione e conflittualità.

Ora non vi resta altro che staccare la spina e andare in vacanza 💪🏼
Buon Divertimento… ci ritroviamo a Settembre!

L’educatrice Roberta (oppure come mi chiamano i miei bimbi al nido: obi ❤️)

Rispondi